Art & Design Gallery

Marco Napoletano

Marco Napoletano – in collezione con diverse opere
Si diploma all’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci “ di Perugia nel 1990 (pittura).
Da quel momento si dedica esclusivamente alla pittura con puntate nel cinema e nella musica. Il colore rimane il suo medium principale.
Dal suo primo atelier dove crea in solitudine passa a sperimentare la condivisione di spazio e idee fondando con altri artisti il gruppo “B.A.U.” (Bottega d’Arte in Umbria).
Dopo qualche anno ritrova il bisogno di riconfrontarsi col mondo mitteleuropeo.
In gioventù ha studiato e vissuto per 7 anni in Svizzera, a Lucerna, frequentando gli artisti del movimento “Neue Wilde” (I Nuovi Selvaggi) e i musicisti e filmakers post-punk del fermento zurighese (Viper festival video, TheSteven Nudes Club etc).
Nel 1993 parte alla volta di Parigi dove, seppur per pochi mesi si immerge nel mondo artistico di allora frequentando in particolare l’artista Paolo Sampò.
Torna in Italia con nuova carica dove rimarrà fino al 1997, anno in cui si trasferisce con la sua compagna e collega artista Emanuela Multari a Londra. Nella capitale inglese fondano la “ArtMandE” atelier d’arte. Alla fine del 2003 i due tornano in Italia, a Giulianova, dove continuano il loro pluridecennale viaggio nella pittura.
Nonostante il loro atelier si trovi ora in Italia, a Tortoreto (Teramo), le realizzazioni di pittura murale di grandi dimensioni portano Marco Napoletano a continue puntate all’estero, in particolare Germania e Russia. Le sue opere sono presenti oltre che ovviamente in Italia anche in Germania, Svizzera, Inghilterra, Russia, Libano, Israele, Stati Uniti.