Art & Design Gallery

Ferruccio Maierna

28055668_793852987468390_6076795637893299386_n

Ferruccio Maierna nasce ad Amsterdam nel 1969 ed è vissuto in Belgio fino al 1997; dopo si trasferisce in Italia e si stabilisce nelle prossimità di Roma dove vive e lavora.
Si è formato artisticamente dal 1989-1995 presso L’école des Arts d’Ixelles (Bruxelles) dove ha studiato la lavorazione del rame martellato ed altre tecniche scultoree.
Ha partecipato a numerose mostre collettive, fiere sia in Italia che all’estero (Olanda, Spagna, Belgio, Lussemburgo, Francia).
Ha esposto durante la mostra di Pablo Picasso al Real Sito Belvedere di San Leucio, nel 2008, ed è stato inserito nel catalogo dell’evento.
Ha ottenuto diversi riconoscimenti sia in Belgio sia in Italia ed è stato selezionato dal Dipartimento VI politiche della programmazione e pianificazione del territorio di Roma.
E’ stato inserito nell’elenco degli artisti professionisti per l’affidamento di incarichi di realizzazione di opere d’arte.
L’ultimo riconoscimento è il premio internazionale 2017 “Lewton-Brain Foldform Competition for Metalsmiths”.

Il suo lavoro passa attraverso due fasi ben distinte: la prima è figurativa, la seconda ed attuale dove l’opera nasce da un processo di recupero della materia di oggetti di scarto e non da un’operazione di riciclo.
Possiamo paragonare questo processo ad un ritorno all’origine dando una nuova vita alla materia.

E’ stato esposto da Paolo Feroce presso il Real Sito Belvedere di San Leucio (durante la mostra di Pablo Picasso) che lo ha voluto anche al SyART 2018.

Ida Mitrano, critico d’arte, dice di lui:
“Il suo processo creativo guarda da sempre all’essenzialità della forma. Un modus operandi volto a restituire il senso dell’umano che, oggi, autentica espressione nei solchi che percorrono la materia come fosse carne viva che conserva in sé la memoria di ciò che è stata e, tuttavia, capace di generare del nuovo.”