Art & Design Gallery

Carlo Cane

Carlo Cane
Carlo Cane è in collezione dal 2008, con l’opera “TRACCE DI CIVILTA’ ” – cm. 110 x 90 – anno 2008

Carlo Cane nasce a Valenza (AL) nel 1951.
Si è formato artisticamente alla scuola privata di Giulia Pace Zelaschi. In seguito ha frequentato lo studio del pittore Gian Paolo Cavalli affinando la propria tecnica coloristica. Miniaturista e artigiano orafo per diversi anni. Nel 1994 inaugura la sua prima e significativa personale a Casale Monferrato, cui fanno seguito esposizioni collettive e personali.
Nelle sue opere emerge prepotentemente l’assenza della figura umana eppure presente con la forza della capacità di costruire torri di vetro e acciaio i quali rispondono al desiderio atavico dell’uomo di raggiungere il cielo. Desiderio presente sin dall’antichità che il progresso tecnologico ha solo perfezionato. La pittura ad olio e inchiostri su tela sottile detta anche “pelle d’angelo” incollata su tavola e successivamente trattata con acidi rendono i suoi paesaggi urbani più enigmatici e austeri, decontestualizzando scorci a noi familiare rendendoli distanti e appartenenti ad un futuro a noi prossimo.

“La stagliata quanto intrigante iconografia degli olii di Carlo Cane sembra uscire dalle labirintiche camere oscure della celluloide: scene, oggetti e attori in campo, desunti con accanita perseveranza riproduttiva ed analitica dagli spaccati del quotidiano, rimangono proiettati – impressi sugli schermi delle tele simili a fulminei fotogrammi di un film, che non segue propriamente un filo diacronico, bensì si svolge in una sequenza di trame paratattiche collegate tra loro dall’appartenenza ad un ambiente – esterno od interno – e ad un contesto sociale dati.”

Testo di Gianni Pre